Dalla parte di Swann

“Venuta meno l’influenza anestetizzante dell’abitudine, mi mettevo a pensare, a sentire cose infinitamente tristi.”

M.Proust – Alla ricerca del tempo perduto (Dalla parte di Swann)

Oggi solo una breve citazione, che sento talvolta anche mia, tratta da un libro letto ormai qualche tempo fa ma che rimane sempre tanto affascinante. Malinconia dolorosa che, allo stesso tempo, rende sensibili e genera profondità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...