Così parlò:

Così parlò:

“Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante.”

Una vecchia dedica tratta dal libro stesso che un giorno ho regalato a mio fratello.

Mi scordo ogni giorno che sono il caos, il diverso, il disordine, l’errore, il motore del mondo.
La mia libertà barattata per il benessere, l’abitudine così rassicurante. Quanta fatica per mettere la testa fuori da questa bolla eppure è a portata di mano, mi perdo a leggere di pensatori, di rivoluzionari, di superuomini e la mia, la nostra mediocrità è accecante. Abbiamo bisogno di caos e anche di una stella danzante.

Foto: Cover di Unknown Pleasure dei Joy Division
La canzone di oggi è Find the River – R.E.M.

Annunci

2 comments

  1. Bel post e belle musiche. Un po’ di tempo fa anche io ho scritto di quanto sia fondamentale il caos e di come lo sceglierei, sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...