Mese: febbraio 2016

Su di un prato sbiadito

2015001737

Su di un prato sbiadito

scoprii quella sera il mistero

insondabile dei cieli stellati 

e la meraviglia delle fantasie

che non hanno i confini taglienti del reale.

Era ancora possibile allora togliersi

il cuore dal petto e regalarlo.

Annunci

Ti attardi la notte

Highhopes

Ti attardi la notte con gli amanti

e  insensibile guardi

le cattedrali degli uomini

sciogliersi in sabbia dorata.

Vanità è il tuo nome

e amore tuo inganno.

Eppure trovarono il modo di sfuggire

all’eterno vortice,

al labirinto antico.

Liberi allora vagavano

indifferenti come le stelle.

Insensibili ai tuoi capricci,

Divenire.