Filosofia del taxista argentino

In centro a Buenos Aires prendiamo l’ennesimo taxi. Capisce immediatamente che siamo italiani, guarda caso anche questo uomo smilzo e baffuto ha un nonno italiano, purtroppo non ricordo il cognome.

Ci tiene a fare bella figura e credo abbia fatto la strada più lunga possibile per parlare un po’ con noi. E’ più o meno sempre così, questo però ad un certo punto la spara lì:

“Allora in Italia stanno arrivando molti immigrati?”

“Sì” rispondiamo noi “un po’ in tutta Europa”

Riflette un attimo e poi fa: “Beh, spero gli accogliate bene eh. Noi italiani quando eravamo disperati siamo venuti tutti qui. Non ci sarebbe neanche la città senza di noi.”

Eh già.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...