Molte cose allora indagavo

volo-di-storni-640x360

Molte cose allora indagavo,

il tempo sottile ingannatore

che ingiallisce questo oggi

lo lacera, lo getta dalle rupi del mondo.

Il riso e le grida, il pianto inespresso,

l’infanzia e l’innocenza di amore.

Risplendevo solitario in questa vita

Che è vuoto siderale e melodia perduta

Albero in fiore, eclissi, eco infinito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...